domenica 24 marzo 2019

Chiffon cake alla crema pasticciera e frutti di bosco





 Volevo fare una torta semplice ma che facesse un po' di scena per il compleanno di mio padre che compie 89 anni ! Auguri!
Non avevo molto tempo per cui ho pensato che avrei dovuto fare una torta "naked"... nuda , non particolarmente decorata, ma che a vederla comunque facesse il famoso effetto "wow!"
Ho fatto quindi una chiffon cake che in fondo è semplice e veloce da fare, una semplice crema pasticciera e l'ho decorata con frutti di bosco.
Lo so non è perfetta ma la sua "scena" l'ha fatta tutta!
"Wow!"




Ingredienti

4 uova (a temperatura ambiente)
200 gr di farina
200 gr di zucchero
130 ml di acqua 
80 ml di olio di semi
8 gr di lievito per dolci
4 gr di cremar tartaro
1 limone
un pizzico di sale





Preparazione

Versare la farina, lo zucchero, il lievito, ed un pizzico di sale in una ciotola ed iniziare a mescolare (io metto tutto nella planetaria)
Aggiungere piano piano l'acqua al composto, sempre mescolando.
Aggiungere l'olio di semi e mescolare.
Separare in due ciotole l'albume dai tuorli.
Aggiungere i tuorli all'impasto ad uno ad uno, sempre mescolando.
Aggiungere la buccia del limone grattugiata.
Con uno sbattitore elettrico montare i bianchi a neve (io aggiungo sempre un pizzico di sale).
Aggiungere il cremor tartaro ai bianchi montati a neve.
Incorporare gli albumi montati a neve al composto un po' per volta e mescolare sempre dal basso verso l'alto.
Prendere uno stampo per chiffon cake (uno stampo fatto apposta in alluminio con i piedini per rivoltarlo una volta cotta la torta) e versarvi dentro il composto senza infarinare o imburrare.
Mettere lo stampo nel forno a 165° per circa 50 minuti
Una volta passati i 50 minuti, infilare uno stecchino nella torta e se ne esce  asciutto... 
la torta è pronta!
Una volta sfornata questa torta va capovolta e lasciata nel suo stampo a raffreddare per circa 2-3 ore.
Una volta fredda, aiutarsi con un coltello per staccare la torta dallo stampo.
La mitica chiffon cake è pronta!




La Chiffon Cake è un'ottima torta che può essere mangiata a colazione oppure potete tagliarla e farcirla a piacere.
Io l'ho farcita con una semplice crema pasticciera e dei lamponi all'interno e l'ho decorata con frutti di bosco e qualche piccolo fiore! 
Et voilà!

domenica 24 febbraio 2019

Crostata al limone con Lemon curd


Lo so, mi è presa una passione per i dolci agli agrumi dopo avere assaggiato un mitico macaron al limone di Igino Massari! Se vi capita l'occasione di assaggiarli fatelo ... ne vale la pena!
Prima o poi mi cimenterò anche nei macaron, dolci che fino ad ora non avevo apprezzato, ma dei quali sono diventata una fan proprio in seguito all'assaggio di cui vi ho detto sopra.
Oggi ho pensato che avendo dei bellissimi limoni biologici in casa potevo provare a fare il "mitico" Lemon curd di cui tanto avevo sentito parlare.




Ingredienti per la crema al limone - lemon curd

zucchero 150 gr 
3 uova
burro 100 gr
3 limoni (il succo dei tre e la scorza di uno solo) - buccia edibile 





Preparazione Lemon Curd

Mettere in un pentolino la scorza grattugiata finemente di un limone,  il succo dei tre limoni e lo zucchero (io ne ho usato meno circa 100 grammi perché non amo le torte troppo dolci)
Mettere il pentolino a bagno maria e riscaldarlo senza farlo bollire.
Sbattere in un altro pentolino le tre uova con una frusta.
Quando il succo è caldo, toglierlo dal bagno maria e versarlo a filo nelle uova sempre girando con una frusta.
Mettere a questo punto il pentolino con le uova a bagno maria e sempre girando con la frusta portare la crema a 82 gradi.
Io ho usato un termometro da cucina ma se non lo avete vedrete la crema che si rapprende e si nappa (se immergete un cucchiaio e lo togliete dalla crema fa un velo sul cucchiaio)
A quel punto togliere il pentolino dal bagno maria e raffreddare sempre mescolando fino a che non arriva a 50 gradi. 
Aggiungere il burro tagliato a pezzetti sempre mescolando con una frusta.
Il lemon curd è fattto. E' una crema morbida e setosa con un ottimo gusto di limone che potete utilizzare per varie torte o se volete, potete chiuderla in un contenitore ermetico e si conserverà in frigorifero per qualche giorno.
Io avevo preparato una torta di frolla. Una volta raffreddata, la frolla.  ho versato il lemon curd al suo interno ed ho decorato con zucchero a velo.






domenica 17 febbraio 2019

Crostata alla crema d'arancia (orange curd)



Ho trovato questa ricetta sul web e non ho potuto fare a meno di provarla.
Si tratta tutto sommato di una ricetta abbastanza semplice che a casa ha avuto molto successo!
E se avanza ... il giorno dopo è ancora più buona!


INGREDIENTI 

Per la pasta frolla :

330 gr di farina
160 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo intero
2 tuorli d'uovo
1 pizzico di sale
100-130 gr di zucchero 
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
la buccia grattugiata di un arancia
1 bacello di vaniglia (l'interno)




Preparazione

Mescolare il burro, lo zucchero, le bucce dell'arancia e l'interno del bacello di vaniglia fino a ottenere un composto spumoso. 
Aggiungere le uova e mescolare 
Aggiungere la farina, il lievito setacciato ed il pizzico di sale e lavorate con le mani fino a che non si formerà una palla che si stacca dalle dita.
Avvolgetela nella carta trasparente e mettetela a riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Stendete poi la frolla con un matterello (questo tipo di frolla è estremamente coesa e non si spacca) e mettetela in una teglia precedentemente imburrata .
Bucherellate il fondo della frolla.
Coprite la frolla con una carta da forno e mettetevi sopra dei fagioli secchi in modo tale che cuocendo il fondo non si sollevi.
Infornate a 180 gradi per circa 25-30 minuti (tenetela d'occhio e sfornatela del colore che preferite, più o meno cotta)

Per la crema d'arancia (orange curd) 

3 tuorli d'uovo 
3 arance biologiche (con buccia edibile)
100 gr di zucchero
35 gr di maizena 
50 gr di burro
2 cucchiai di acqua

Preparazione

Grattugiare la buccia delle 3 arance in  un pentolino
Spremere le 3 arance e ricavarne il succo ed aggiungerlo alle scorze grattugiate.
Mescolare a parte in un recipiente lo zucchero, la maizena e l'acqua.
Mettere il pentolino sul fuoco ed aggiungere gradatamente il composto con la maizena in modo tale che si rapprenda.
Cuocere con una frusta girando a fuoco lento per 3-4 minuti.
In un batter d'occhio diventerà una crema morbida .
Aggiungere quindi i tuorli e girare ancora per un minuto sul fuoco.
Spegnere il fuoco ed aggiungere il burro.
Amalgamare bene.
Mettete l'orange curd in un barattolo ben chiuso e lasciatelo raffreddare bene. 
Potete poi metterlo in frigo, si conserverà per alcuni giorni

Distribuite a vostro piacere la crema sulla frolla ormai fredda e buon appetito!


domenica 20 gennaio 2019

Torta per un battesimo





Una bella idea per decorare la tavola per un battesimo.




In effetti non avevo ancora postato la torta "decorativa" fatta per il battesimo del piccolo di Valentina.
Dico torta "decorativa" perché in realtà non si mangia ma si tratta di una torta fatta con un cuore di polistirolo che può essere tenuta a lunga senza che si rovini.




E' stata un'idea (molto carina) ed una richiesta precisa di Valentina : "Paola, mi faresti una torta "decorativa" da mettere come centrotavola per il battesimo del mio piccolo?"

Detto ... fatto! Vale è stato un vero piacere!

ps. : questo è il primo orsetto che realizzo ! 







martedì 25 dicembre 2018

Merry Christmas !



Questa è solo un'idea per fare un biscotto carino per un pensiero per Natale ...





Prendete della pasta frolla, la sola cosa importante è che non vi sia del lievito in modo tale che restino della forma data con il tagliabiscotti.





domenica 16 dicembre 2018

Santa's Hat - Merry Christmas



Un'idea semplice semplice per fare una cosa carina che piacerà anche ai bambini.

Basta una torta al cioccolato, io ho usato la mia ricetta perfetta che a breve vi posterò, un coppapasta circolare, qualche fragola, un sac a poche e della panna.
In poche semplici mosse il gioco è fatto... Buon Natale !





domenica 18 novembre 2018

Linzer cookies


                                                                                       
Fall ... Autunno ... 
i colori dell' autunno sono bellissimi e le foglie offrono mille sfumature.
Non potevo non fare due biscotti autunnali al profumo di cannella: i biscotti Linzer!


sabato 19 maggio 2018

Crostata integrale con crema alla panna, ricotta e amarene


Un regalo di un'amica ... uno splendido barattolo di amarene Fabbri per fare un dolce  e partecipare ad un concorso Fabbri ... che idea carina! Grazie Ross ! Primo dolce fatto : crostata integrale con crema alla panna e ricotta ... ovviamente con ... amarene Fabbri!






Ingredienti pasta frolla

300 grammi farina integrale
150 grammi burro
100 grammi zucchero
un uovo
un pizzico di sale
i semi di un bacello di vaniglia (per aromatizzare la pasta)

Ingredienti crema alla panna e ricotta
250 ml panna fresca da montare
250 grammi ricotta fresca
zucchero velo a piacere

amarene Fabbri con lo sciroppo


Preparazione

Come ormai saprete io metto tutti gli ingredienti della pasta frolla nel mixer e lo aziono per poco fino a che i composto non inizia ad aggregarsi.
Poi lo prendo, finisco di impastarlo con le mani, lo copro con della carta trasparente e lo metto in frigo a riposare per circa una-due ore.
Lo prendo e lo stendo aiutandomi con il matterello ed un piano infarinato.
Imburro uno stampo e vi metto la pasta frolla stesa.
Rifinisco i bordi e punzecchio il fondo.
Vi adagio sopra della carta da forno e vi metto dei fagioli secchi affinché il fondo non si sollevi durante la cottura.
Metto in forno per circa 25 minuti a 180 gradi.
Estraggo dal forno, tolgo i fagioli e faccio  raffreddare su una gratella (potete toglierli anche una volta raffreddata).

A questo punto monto con uno sbattitore la panna ben fredda.
Aggiungo zucchero velo a piacere (a seconda dei vostri gusti).
Aggiungo la ricotta setacciata.
Una volta amalgamato bene tutto, lo metto in un sai-a-poche con una bocchetta a piacere (questa era a stella).
Distribuisco sulla pasta frolla la crema alla panna e ricotta e decoro con le amarene e lo sciroppo di amarene. Mettetene quanto ne volete perché è ottimo.
Et voila ! Ottima!










domenica 13 maggio 2018

Biscottini primavera




La primavera si sta facendo attendere quest'anno... e allora con una avanzo di pasta frolla che avevo in freezer ... facciamo qualche biscottino di pasta frolla a forma di fiore.



                      








Ingredienti 

300 grammi farina
150 grammi burro
100 grammi di zucchero
1 uovo
1 bacello di vaniglia
un pizzico di sale





Preparazione 

mettete nel mixer la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, l'interno del bacello di vaniglia e l'uovo.
Azionate il mixer fino a che gli ingredienti non inizieranno a formare una palla.
Lavorate il composto velocemente fino a che non si staccherà più dalle mani.
Formate un panetto e avvolgetelo con della carta trasparente.
Mettetelo in frigorifero per almeno un'ora
Prendete il panetto e con il matterello e della farina stendete la pasta ad uno spessore di circa mezzo centimetro (a vostro piacimento).
Tagliate con l'aiuto di un tagliabiscotti la pasta frolla e mettete i biscotti su una teglia ricoperta da carta da forno.
Mettete in forno a 180 gradi per circa 15-20 minuti a seconda del grado di cottura che preferite.
Una volta tolti dal forno lasciateli raffreddare su una gratella.
Se, una volta freddi, li mettete in un barattolo chiuso, vi potranno durare vari giorni ... ma di solito non ci arrivano !
Et voilà!

domenica 22 aprile 2018

Chiffon cake al cioccolato con crema di latte e fragole


Come festeggiare il mio Papà che compie ben 88 anni (stra-super-ben-portati) ?
Bisogna proprio pensare ad una torta un po' speciale e d'effetto!

Una torta buona ma che sia un po' speciale come speciale è lui.
Una strepitosa chiffon cake al cioccolato con crema di latte e tante fragole!




Ingredienti 
( per uno stampo di chiffon cake di 20 cm)
(trovate in fondo al post anche le dosi per uno stampo di 26 cm)

4uova
200 grammi di zucchero
165 grammi di farina
40 gr di cacao
133  cl di acqua
83 cl di olio di semi 11 gr di lievito 
6 gr di cremortartaro 
Un pizzico di sale





Preparazione Chiffon cake