domenica 28 maggio 2017

Silver and white cake - torta Bianco e argento


                           


Questa piccola torta "decorativa" l'ho fatta veramente con grande piacere.
Me l'ha richiesta la mia amica Cristina che ha grandi qualità organizzative e da sempre ha bellissime idee per festeggiare amici e familiari.


                          


Per festeggiare le nozze d'argento dei suoi genitori, mi ha chiesto di ideare e realizzare una torta "decorativa" da regalare alla sua mamma in modo tale che poi potesse tenersela esposta a casa.



                    



Ci è sembrato che bianco ed argento fossero i colori perfetti per questo tipo di anniversario.



                          


Inoltre a Cristina piaceva una piccola torta bianca e rosa che ho fatto molto tempo fa .. anche quella piena di fiorellini che poi ricadevano su un lato come se fossero stati scompigliati dal vento.




 Ed il vento in questo caso ha scompigliato non solo i fiori ma anche i petali ...







     


Il risultato a noi è piaciuto ... che ne dite?











domenica 7 maggio 2017

Chocolate magic cake - Torta magica al cioccolato

                              


Di solito si trova la ricetta della "mitica torta magica" al limone ed in effetti la potete trovare nel mio  blog. Provatela  ... è ottima!
Ma questa volta ho voluto provare la versione "cioccolatosa" ...
Ed il risultato è stato eccellente! E' una torta semplice da fare, si può fare prima perché si conserva in frigorifero ... anzi migliora!
E poi potete sbizzarrirvi a darle la forma che desiderate .. se non l'avete vista andate a vedere la mia torta magica al limone che avevo tagliato a cuoricini ... così potete farvi venire qualche idea!




Ingredienti

Farina 65 gr
Cacao amaro 50 gr
Latte 500 ml
4 uova ( a temperatura ambiente)
Zucchero 150 gr
Burro 125 gr
Acqua 1 cucchiao
Estratto di vaniglia 10 gr
Succo di limone 5 gr
Sale un pizzico
Per decorare 
Cacao amaro o zucchero velo



Preparazione


Fate fondere il burro in un pentolino.
Una volta sciolto lasciatelo raffreddare.
Prendete le uova (a temperatura ambiente) e dividete i tuorli dai bianchi.
Mettete i tuorli in una planetaria ed aggiungete lo zucchero.
Montate per circa 10 minuti fino a che il composto non diventi chiaro e spumoso.
Unite un cucchiaio d'acqua e alcuni semini di vaniglia (oppure l'estratto).
Aggiungete il burro fuso raffreddato ed un pizzico di sale.
Ora aggiungete la farina ed il cacao amaro meglio se setacciati.
Intiepidite il latte ed aggiungetelo al composto amalgamando bene ancora.
Dovrebbe risultare un composto senza grumi.
Ora montate gli albumi a neve con un goccio di limone.
Aggiungete i bianchi montati a neve al composto e mescolate piano dal basso verso l'alto in modo tale che tutto si amalgami bene. Sarà un composto abbastanza liquido.
Imburrate una teglia quadrata di circa 20 cm di lato. 
Foderate con carta da forno, sia il fondo che i lati.
Versatevi il composto ed infornate a 150 gradi per circa 80 minuti.







Estraete la torta dal forno e bucate il centro con uno stuzzicadenti per verificare che la torta sia diventata soda e non sia più liquida.
Lasciatela raffreddare. Avvolgetela in carta trasparente e mettetela in frigo per almeno due ore.

Potete prepararla tranquillamente il giorno prima, la torta non si rovina anzi.
A questo punto date sfogo alla vostra fantasia e tagliatela come meglio preferite.
Spolverizzatela a piacere con cacao o zucchero velo per darle l'aspetto che preferite.

Et voilà

Vedrete come l'apprezzeranno ... è molto buona !









domenica 26 marzo 2017

Spring time 🌸




La primavera è arrivata. Piccole mini-cakes ispirate ai primi colori di primavera ...




  
Piccoli fiorellini rosa ... 





Pasta di zucchero verde chiaro, pasta per i fiori bianca ... pennelli, coloranti alimentari in polvere
 e tanta tanta pazienza !





domenica 26 febbraio 2017

Torta alle mele 🍎

                                        


Domenica mattina ... che fare se non questa sfiziosissima torta ? Ma vi avverto se avete poco tempo a disposizione ... non fa per voi ! :-)
       

Sì perché questa torta mi ha richiesto una buona dose di pazienza.
A parte il fatto che bisogna fare preparazioni diverse, la pasta, la composta, le fettine morbide di mele  ... io ci ho perso un sacco di tempo per realizzare le rose! Ma alla fine mi sono detta soddisfatta!





Ingredienti

Per la pasta brisée

185 gr di burro morbido
25 g di latte tiepido
1 tuorlo d'uovo
2 cucchiaini da caffè di zucchero velo
25o g di farina
1/2 cucchiaino da caffè di fleur de del (la ricetta ne prevedeva il doppio)


Per la composta di mele

3 mele
20 g di zucchero


Per la decorazione

6 mele rosse (potrebbero bastarne anche meno)
succo di 1 limone
20 g di burro fuso
3 cucchiaini di zucchero 
1 cucchiaino di cannella in polvere
zucchero velo per decorare





Preparazione della pasta brisée

Mescolate in un recipiente la farina, il burro morbido, il latte tiepido, l'uovo, lo zucchero, ed il fleur de del (sale tipico della Camargue che ora si trova anche al supermercato).
Mescolate fino a quando non otterrete una pasta omogenea. 
Avvolgetela nella carta trasparente e mettetela in frigorifero per circa 2 ore


Preparazione della composta di mele 
Spellate e tagliate a pezzettini le mele, aggiungete lo zucchero e mescolate.
Mettete il recipiente nel microonde per 5 minuti o fino a quando le mele non si ammorbidiranno
Tritate le mele con il mixer-
Mettetele in una pentola sul fuoco per circa 5 minuti affinché si asciughino un po'.
Lasciatela in seguito raffreddare
Stendete quindi con un matterello la pasta e foderate una teglia precedentemente imburrata.
Fate dei piccoli buchi nella pasta con la forchetta.
Stendete la composta di mele in modo uniforme su tutta la  superficie.


Preparazione delle rose di mele
Mettete in un recipiente che possa essere messo nel microonde dell'acqua ed il succo del limone.
Lavate bene le mele, tagliatele in due, togliete il torsolo con uno scavino e, con l'aiuto di una mandolina, tagliatele a fettine sottili.
Mettetele subito nell'acqua e limone affinché non si anneriscano.
Mettete il contenitore nel microonde per rendere le mele più morbide e malleabili.
Prendete le fettine di mele, arrotolate una prima fettina ben stretta e poi con pazienza cercate di arrotolarvi intorno le altre fettine di mele.
Una volta realizzata una rosa sufficientemente grande e bella disponetela sulla composta di mele.
Io ho realizzato tre rose.
Spennellatele con il burro fuso con un pennello e spolverizzatele con della cannella.


Infornate a 180° per  circa 30/35 minuti
Lasciate raffreddare e spolverate la torta con zucchero a velo.
Et voilà






sabato 11 febbraio 2017

Valentine's day!



Ci risiamo, mi è ripresa la voglia di fare cuori ... cuori ... cuori ...
Questa volta di gradazioni diverse, dal rosso al rosa ...
Grandi ... piccoli ...




Sono partita dalla pasta di zucchero rossa e ho fatto un eccessivo numero di cuori rossi (non vi dico quanti ne elimino prima che vengano come piacciono a me!). Ho poi aggiunto alla pasta di zucchero rossa un po' di quella bianca, piano piano, un po' alla volta, finché non ho ottenuto le diverse tonalità di rosa che volevo (o quasi).





Devo dirvi che la torta con il cuore e la scritta "love" la troverete nella pagina Facebook - Look per la tavola - della mia amica Isa. Andateci vi troverete delle splendide tavole allestite meravigliosamente!









































Ma, dato che mi sono avanzati un certo numero di cuori di diverse gradazioni, ho pensato di ritagliare da questi dei cuoricini più piccoli e di fare una torta più piccola in modo tale da potere avere la possibilità di comporne un'altra :-) !




 Insomma una torta componibile ! :-) 






                                    

domenica 15 gennaio 2017

Happy birthday! 14!





Lo so, lo so, sono in ritardo. Marco ha compiuto 14 anni a dicembre e riesco solo ora a postare la sua torta ! E questo vi da un'idea di quanto siamo sempre tutti troppo impegnati!




Ho fatto una torta lievitata al cioccolato. Ho voluto provare una nuova ricetta. Si tratta di una torta, senza burro ma con l'olio di semi. E' lievitata perfettamente ed era ottima!

L'ho tagliata in tre strati e l'ho farcita con una semplice crema pasticciera alla vaniglia e gocce di cioccolato. Ricoperta ovviamente di crema al burro e decorata con la pasta di zucchero.


     


Torta per i 14 anni? ... fatta ! :-)                  





domenica 8 gennaio 2017

Torta Bounty - cioccolato e cocco





Marco ha compiuto 14 anni ... ed il giorno del suo compleanno mi ha chiesto una torta diversa ma che fosse comunque una torta al cioccolato, che è la sua torta preferita.
Ottima occasione per provare questa torta Bounty, al cocco e cioccolato che avevo trovato sul web.




E' un' ottima torta al cioccolato con un ripieno al cocco che ricorda il Bounty.
Se vi piace il cocco vi piacerà sicuramente !
  

Ingredienti

(per uno stampo da 20 cm circa)
150 gr di farina
80 gr di zucchero
80 gr di burro
2 uova 
1/2 bustina di lievito per dolci
30 gr di cacao amaro
un pizzico di sale
latte (q.b) 

per il ripieno al cocco

100 gr di farina di cocco
60 gr di zucchero
1 albume
1 cucchiaio di maizena
50 ml di panna liquida




domenica 25 dicembre 2016

Merry Christmas




Buon Natale a tutti!

Lo so siamo tutti presi da mille cose prima di Natale ... il lavoro si "scatena", il traffico impazzisce, gli ultimi  regali da fare, il pranzo natalizio da preparare ... e il tempo sembra non bastare mai!

Vero ! Ma a volte anche un semplice incontro può farti pensare diversamente.

Dovete sapere che io adoro le cartolerie, ci passerei non so quanto tempo a curiosare, proverei tutte le penne colorate, e mi comprerei qualsiasi cosa. Ora cosa c'entra direte? Bene sotto casa mia hanno finalmente aperto una bellissima cartoleria,  piena di molte cose belle. E in occasione del Natale vi sono veramente tantissime cose carine: fiocchi, cartoncini, carte, nastri , ecc ecc.




Tre giorni fa sono scesa a curiosare per comprare qualche carta regalo e sono stata attirata da dei nastri bellissimi, oro, argento, bronzo, rosa, che sono esposti sul bancone ... Naturalmente no ho potuto che toccarli e guardarli tutti e,  curiosando, ho trovato un nastro con i fiocchi di neve color bronzo. 

Ho subito pensato che io ho gli stampini per i fiocchi di neve e ho ancora del colore bronzo a casa... ma, parlando con Marta,  la padrona della cartoleria, molto gentile e simpatica, che conosce bene il mio "desiderio creativo" le ho detto che mi sarebbe piaciuto fare qualche cosa per Natale ma che ormai era troppo tardi e che quindi non avrei avuto tempo per fare nulla.
La sua risposta, semplicemente è stata: "il tempo si trova!"




Quelle poche parole mi hanno fatto capire quanto a volte raccontiamo a noi stessi un sacco di scuse ...
E' vero ... se uno desidera una cosa ... la fa, semplice!
E' bastata questa piccola scintilla perché passassi le mie sere seguenti, benché tornassi molto stanca dall'ufficio, a fare una cosa che mi piace e che mi fa stare bene. Fare andare la creatività.



















Due piccole mini-cakes ... per decorare la mia tavola natalizia! Grazie Marta! La spinta iniziale è stata tua e senza di quella non sarei riuscita a trovare il tempo!
Merry Christmas ! 




martedì 29 novembre 2016

Torta morbida al cacao e pere






Avete qualche pera avanzata da un po'? Della farina, del cacao, del burro, qualche uova e del latte ... ?
Bene... state per correre un grosso rischio ... Sappiate che, se preparerete questa torta,  rischierete di mangiarvela tutta prima ancora di metterla in forno!
Per cui, mentre state facendo l'impasto (ovviamente prima di aggiungere il lievito) non provate ad ASSAGGIARLO!
Noi, Marco ed io, lo abbiamo assaggiato per sentire com'era e abbiamo trovato l'impasto così goloso e buono che a stento abbiamo smesso di assaggiarlo!






Ingredienti
  
3 uova 
160 gr zucchero (la ricetta originaria ne prevedeva 230 gr)
70 gr cacao amaro
120 gr burro fuso 
100 gr latte 
230 gr farina 
1pizzico di sale
1 bustina di lievito
3/4 pere 


Preparazione

Tagliate le pere a cubetti e tenete alcuni spicchi di pera interi per decorare la torta.
Mettete nella planetaria le tre uova e lo zucchero. Sbattete a velocità media.
Aggiungete il burro fuso, il cacao amaro, il latte, la farina ed un pizzico di sale.
Da ultimo aggiungete il lievito.
Se volete fare velocemente mettete  i cubetti di pera direttamente nell'impasto. 
Se avete tempo fateli caramellare con un po' di zucchero in una padella.
Imburrate e infarinate una tortiera di circa 20 cm.
Mettete  l'impasto nella teglia e decorate con le fattine di pera.
Infornate a 180°per circa 50 minuti.
Ottima !



domenica 20 marzo 2016

Tortini di farina gialla con pere al vino

            



Oggi è il primo giorno di primavera! Ed è una giornata splendida!
Ma... Marco ha 39° di febbre! Perfetto! Ogni piano o idea per uscire all'aria aperta svanisce in un attimo ... D'altra parte noi mamme siamo abbastanza abituate a tutto questo, no?

Ricordo infatti il primo giorno di un lungo ponte a fine aprile di qualche anno fa. Appena arrivati in toscana nello splendido agriturismo del padre della mia carissimissima amica Momi, e dopo avere finalmente raggiunto il mare, tolgo la maglietta a Marco e .... Oh ! Oh ! ... varicella !!!!
Tornati all'agriturismo, rifatte le valigie e ripartiti immediatamente per Milano ... vacanza svanita,come non detto ! Il fatto è che i piccoli sono per noi così importanti che anche questo genere di sacrifici, in fondo, si affronta con un sorriso!

E anche oggi ... come non detto ... mi dedicherò a fare qualche cosa in casa!

Le pere le ho comprate ieri e mi guardano dalla cucina ... va bene! Farò quei tortini che ho viet su Sale e Pepe ... (a proposito: grazie Rossella per avermelo portato!).





Ingredienti

Per i tortini:

1/2 litro di latte
120 gr di farina per polenta precotta
60 gr zucchero
60 gr di miele di acacia
2 uova
100 gr di burro
1 scorza di limone non trattato
1 pizzico di sale

Per le pere al vino

75 cl di vino rosso
80 gr di zucchero
1 chiodo di garofano (a piacere)
1 scorza d'arancia (non trattata)


Preparazione

Per i tortini

Versate il latte in una casseruola con una scorza di limone non trattato (tagliatela con il pelapatate).
Portatelo ad ebollizione e poi toglietelo dalla fiamma.
Togliete la scorza.
Aggiungete il pizzico di sale e la farina per polenta, rimettetelo sul fuoco  e girate con una frusta in modo tale che non si formino grumi.
Cuocete per 5/10 minuti mescolando in modo tale che la polenta no si attacchi.
Toglietela dal fuoco ed aggiungete mescolando il burro a pezzetti, lo zucchero ed il miele-
Le dosi di miele erano superiori nella ricetta originaria rispetto alle mie. Vi consiglio, di fare come ho fatto io, di aggiungere il miele e lo zucchero e di assaggiare fino a quando non sarà dolce come piace a voi (a me piace poco dolce).
Questo impasto era già ottimo e lo avremmo divorato così.
Imburrate 6 stampini tondi del diametro di circa 8 cm e rivestite l'interno con la farina di mais.
Versatevi l'impasto e livellatelo con il dorso del cucchiaio.
Mettete i tortini in forno a 180° e cuoceteli per circa 40-45 minuti (controllateli perché per un pelo i miei non sono bruciati in superficie).
Lasciateli poi intiepidire e dopo circa 10 minuti potete estrargli dagli stampi e lasciarli raffreddare su una gratella per dolci.

Per le pere al vino
Versate in una casseruola il vino e 80 gr di zucchero (o più a piacere vostro).
Aggiungete una scorza di arancia non trattata e, se vi piace, un chiodo di garofano.
Portate ad ebollizione.
Pelate con il pelapatate le pere e con lo scavino togliete il fondo del torsolo.
Mettete le pere nel vino e cuocete per circa 30/40 minuti.
Una volta cotte estraetele dal vino.
Lasciate il vino sulla fiamma per ridurlo in uno sciroppo denso.
Mettete le pere sui tortini e cospargetevi sopra un po' di sciroppo (a piacere).

Molto scenografici!
E si tratta di un dolce nuovo, sia come sapore che come consistenza.
Ottimo!